Asi me las gasto en italia… Picardia española (I Parte)

La semana pasada, viendo que el tipo de Automatica había bocciato a toda la clase, decidí acutuar enconsecuencia, y le envié un mail al profesor de Automatica(adjunto al post).

Viendo el resultado obtenido, le envié el mismo a los dos profesores de ELettronica I otro de los muertos que tengo aqui (porque de erasmus.. si se curra, por lo menos en Pavia) asi que donde pone Eletronica I hay que cambiar por Fondamenti di Automatica).

Come si leca un culo

Buongiorno, prima di tutto mi presento. Sono Jaime Santonja, estudente erasmus venuto di España, che ha fatto questo anno il suo corso di Elettronica I. Mi piaccerebe dirle che hanno stato une lezione abastanza interesante quelle in quelle ho imparato molto, raggiungiendo cosí, il mio obvietivo personle che avevvo quando o scelto queste exame.

Prima di venire qui a Pavia, avvevo diversi corsi per fare di questi che noi chiamamo “Libre elección” sarebbe di libre elezione, oppure examene di carattere ottativo. La mia laurea, “Ingenieria Industrial, especialidad Materiales” Ingenieria Industriale especialistica in studio di materiali, le lezione di Elettronica non ci sono pero parlando con il mio cordinatore e un proffesore, mi hanno parlato della imprtanza della elettronica nell campo dei materiali.

Infatti adesso che le lezione sono finite poso dire che a stato abastanza interesante il carattere generale e di altra parte introdutorio, ho imparato il funzionamento di un amplificatore Operazionale sue applicazione circutali, cosi come I diodi e i transistori bipolari. E d’altra parte un po di la tecnologia MOS.

Nell’univercita da dove sono io, diversi corsi entre i qualli stà l’elettronica sono di carattere ottativo como già ho deto prima, sono lezione che si fanno allo scopo di aumentare un conoscimiento generale utile per uno stetesso, e così complementare i esamini e crediti della specialistica, queste tipo di crediti di forma generale si obtengono faciendo diversi corsi, con la asistenza a congresi, oppure como ho fatto io andando al stero… la calificazione a la fine non ha tanto valore para il voto de la specialistica, cioè, semplicimente la calificazione nostra di cueste tipo de corsi è, apto o non apto, che serebbe qui come dire “fatto” o “non fatto”, ci sono volte che se fa un lavoro in relazione con il corso o qualqun esame, però come ho deto il mio voto, sea 18 o 30 sarà valuato come un 18 in España.

Io o vistol’esame dell’altro giorno che non ho poduto fare per stare malato, e force il livelo era tropo alto per me, si come le mie apunte erano un cassino o presso uni de una colega, e mi ho comprato il libro (“A. Sedra, K. Smith. Microelectronic circuits. Fourth Edition, Oxford University Press “), che c’era ricomandato sul sito web,ho avuto di comprarlo in inglese per il miei problemi con la lingua, io ho studiato forte pero si sente la mia mancanza di un corso previo di teoria di circuiti e qualque cosa del genero e per qualo che mi trovo ancora con alcuni problemi in concepti basici. Adesso stò un po spaventato per non ottenere dopo fare tutto il corso non optenere il “apto”, negli apelli de febraio non ho avuto molta fortuna e in questi neanche, in uno ero malato e nell’altro non lo ho dato perche non mi ha andato bene. So che non he abituale pero mi piaccerebbe sabere se c’è qualque otro modo per superare il corso di elettronica, altrimente me mancano due esame per finire la laurea Fondamenti di Automatica e Elettronica I. Io sto per ritornare a España, e non ho la posibilita di rittornare per fare i apello a Setembre, Perche non ho la posibilita e comincio a fare uno stage.

Comunque me piaccerebbe abbere un incontro con lei, e parlare per si c’è qualque cosa che non ha capito bene.

Vi saluto cortesmente, scusadomi per la mia cattiva lingua scritta.

Adios, Jaime

por cierto esta es la victima

2 comentarios to “Asi me las gasto en italia… Picardia española (I Parte)”

  1. dario Says:

    y te ha funcionado?

  2. jsanto Says:

    Resultado de la historia vendrá relatado en la segunda parte. del relato.

    “La visita” Conviccion espsñola (II Parte)

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s


A %d blogueros les gusta esto: